BIOGRAFIA

 

Giordano Ruini è scrittore, formatore, insegnante e videomaker.

È sempre stato naturalmente attratto dalle figure dei ribelli e dei combattenti per la libertà, forse perché in una vita precedente è stato un rivoluzionario senza macchia e senza paura.

Ha studiato storia contemporanea, filosofia e cinema all’Università di Bologna. Nonostante la delusione dell’insegnamento universitario, si è laureato con lode con una tesi sul Buddhismo Zen.

Si è dedicato all’attività di educatore sociale e culturale nelle scuole, con i disabili, con gli adolescenti e i rifugiati richiedenti asilo.
Ha scritto saggi sul mondo giovanile e la gestione dei conflitti per l’Università di Bologna.

Si è formato all’Accademia Olistica di Bagni di  Lucca e ha approfondito studi sull’olismo, la meditazione, sulla crescita personale e la psicosomatica. È  operatore professionale di Shiatsu.
Nel 2017 ha incontrato l’attivista americano Manitonquat, da cui ha appreso gli strumenti della Via del Cerchio.

Considera il viaggio una grande possibilità di evoluzione personale: ha viaggiato in India, nel Sud est asiatico e in Sud America. Ha computo un cammino attorno al mediterraneo offrendo abbracci gratis, un viaggio di pace via terra dall’Italia all’Egitto, dal quale ha realizzato il video “Il Cuore ce l’abbiamo tutti allo stesso posto”, premiato e trasmesso su Rai3.

Oltre ad aver realizzato diversi video e cortometraggi, ha pubblicato Manuale del Partigiano Zen Out of the Box: Un anno fuori dalla zona di comfort.

Nel 2019, dopo che la sua poesia “A me basta” raggiunge migliaia di condivisioni sui social, ha pubblicato la raccolta  “Il cuore al posto del culo – dichiarazioni poetiche per chi si trova sottosopra e fuoriposto”.