March 2, 2017

DIMMI CHI SEI

 

Dimmi chi sei?!

Sei quello che fai? Sei il tuo lavoro? La tua famiglia? I tuoi interessi? I tuoi dolori? Le tue idee? La tua storia personale?

Chi sono io?!
Sono un cercatore di vivi, un massaggiatore d’anime, un donatore freelance di ispirazioni, un esperto consulente in evasioni.

Se la tua mente seriosa non è soddisfatta della risposta, e se proprio ci tieni ad avere qualche notizia biografica su di me, puoi continuare a leggere.
Sappi che qualsiasi informazione biografica è solo un qualche pezzo della mia storia personale, ma non esaurisce la domanda “Chi sono io”, esattamente come quello che pensi di aver fatto o non fatto nella vita non dice nulla di chi sei veramente.

 

Sono nato in Emilia alla fine degli anni Settanta.
Ho frequentato l’Università di Bologna, dove ho studiato storia contemporanea,  filosofia e cinema.  In quel periodo il mio interesse spaziava da movimenti partigiani a figure di ribelli e combattenti per la libertà,  da registi e poeti con sacre visioni anticonformiste al nascente interesse per le filosofie orientali.
La mia ricerca intellettuale ed esistenziale sulla libertà, che in un primo momento era sociale e politica, finì per abbracciare la poesia, il misticismo e alcuni aspetti della psicologia.
Mi laureai a pieni voti con una tesi sul Buddhismo Zen, e partì per un viaggio di cinque mesi per l’India, dove studiai e soggiornai in diversi luoghi sacri, e dove feci il volontario dopo che un grande tsunami colpì il sud dell’India.
Da allora viaggiare ha avuto per me una grande importanza e ancora adesso considero il viaggio una scuola di libertà e di vita.

Al mio ritorno in Italia lavorai come insegnante, animatore culturale, videomaker. Ho fatto l’educatore nelle scuole, con i disabili, nei centri di aggregazioni giovanile e con i rifugiati richiedenti asilo in Sicilia tramite “Medici Senza Frontiere”.
Ho realizzato diversi video e cortometraggi, alcuni dei quali hanno ottenuto premi locali e nazionali.
Nel 2007 feci con un amico un viaggio di pace attorno al mediterraneo, dall’Italia a Gerusalemme, regalando abbracci, dal quale è nato il video “Il cuore ce l’abbiamo tutti allo stesso posto” (che puoi vedere in questo blog) premiato e trasmesso su Rai 3.

Ho proseguito le mie ricerche di crescita umana, psicologia e spiritualità con un percorso di Counseling Olistico presso l’Accademia di Bagni di Lucca. Ho poi completato la mia formazione nel campo delle discipline olistiche diventando un operatore professionale di Shiatsu.

Da diverse esperienze e considerazioni maturate nel corso degli anni è nato il  “Manuale del Partigiano Zen” un libro che parla in modo ironico e provocatorio di libertà e cambiamento, che ogni tanto presento in giro per l’Italia.

Non so cosa farò domani.