Come LIBERARSI da un Natale di merda giocando ad OUT OF THE BOX

So che sei in difficoltà e ti voglio aiutare. Natale è un momento particolare.  A ridosso del solstizio d’inverno, la Natura ti dice fermati, riposati, sii lieve, prenditi tempo per te, stai nella tua intimità, ascolta il silenzio dell’inverno, metti i reni al caldo. Ma tu sei lontano dalla Natura, dal Tao, dal Dharma. Sei…

COSA (NON) TI PIACE DAVVERO

In tempi non sospetti, durante il gioco di OUT OF THE BOX, dovendo registrare un video in cui dichiaravo 10 cose che non mi piacevano e 10 che mi piacevano, avevo detto, tra le altre, che non mi piaceva la Società Autostrade. Mi è tornato in mente recentemente, dopo il crollo del ponte di Genova,…

NON FARE NULLA PER 5 MINUTI

Possiamo concepire il Nulla? Il non fare nulla? Appena uscita questa azione di Out of the Box  l’amico Marco commenta ironico: “Ma questa non ti è difficile!” Invece sì. È difficilissimo. vedi: COS’E’ OUT OF THE BOX? Come è iniziato? Questa apparentemente banale azione potrebbe aprire squarci metafisici. Il filosofo Heidegger ha scritto pagine incredibili…

CURATI CON LA TUA PARTE FOLLE : “Out of the box” come medicina

La sana follia è una delle possibili armi per curarci e non farci inquinare la psiche da questo mondo di pazzi che pensano di essere normali e sono anche convinti di avere ragione. Soffocati dalla mente razionale, legati a una serie di convinzioni rafforzate dalle credenze collettive della coscienza di massa, spesso ci convinciamo che…

Out of the Box: LIBRO + DVD

Regalare gentilezza a casaccio e fare atti di bellezza privi di senso. Recitare poesie a sconosciuti, regalare una rosa fatta con l’origami alla stazione dell’autobus, cantare una canzone rap per un futuro figlio, spedire una lettera firmata Dio a un indirizzo a caso, bendarsi per ore, scrivere il discorso per il proprio funerale: queste sono…

IL MALE È FATTO DALLE PERSONE NORMALI

Fa comodo pensare che il male sia compiuto prevalentemente dai “mostri”:  dagli strani, dai pazzi, dai cattivi, dai perfidi, dagli psicopatici, da persone orribili. In questo modo la nostra coscienza è sollevata e può continuare a vedere il male lontano, fuori da noi, dalle nostre case, dai nostri amici, dalla nostra famiglia, da noi stessi….

SE LA MEMORIA NON LIBERA ADESSO, È SOLO IPOCRISIA

Un giorno della memoria, che a parte stupende eccezioni, è solo pesantezza istituzionale e cantilena ipocrita. Si fa finta di scandalizzarsi per ieri, per non voler vedere l’oggi. Nonostante le varie celebrazioni, ricordi, giornate della memoria, documentari storici, spesso il cuore rimane chiuso, e gli orrori di ieri non sono così diversi da quelli di…

LIBERARSI DALLE EMOZIONI OPPRESSIVE

Se ci pensi bene, quasi tutte le tue scelte, le tue azioni e i tuoi pensieri sono in qualche modo condizionati dalle emozioni e dalle sensazioni che hai, che hai avuto, che speri di avere o di non avere. Non cerchi forse i soldi perché pensi ti diano quello stato emotivo di serenità e di…